CHE COS’E’ IL MERCATO FOREX?

Per capire cos’è il mercato Forex è necessario conoscere la definizione di tasso di cambio, ovvero il prezzo relativo di due differenti valute e quest’ultimo si stabilisce nel mercato valutario,comunemente chiamato Forex. Il Forex (Foreign Exchange Market) è il mercato di riferimento per gli scambi valutari. Si tratta del più grande mercato esistente al mondo con un controvalore giornaliero medio di scambi di circa 3 trilioni di miliardi di dollari, a confronto degli 83 miliardi di dollari della borsa di New York (NYSE). Il Forex è anche il mercato più liquido che esista, proprio grazie ai volumi elevatissimi e al fatto che in esso si trovino a operare governi, banche, grandi e piccoli speculatori, investitori. Ed è anche uno dei più complicati in quanto i movimenti delle valute dipendono da una molteplicità di fattori macro e microeconomici. Il Forex è un mercato ancora giovane. E’ nato “solo” nel 1971 quando sono venuti meno gli accordi di Bretton Woods che impedivano alle valute di essere scambiate e contrattate alla stregua di titoli azionari. Accordi presi nel 1944 e volti a impedire quelle speculazioni che avevano indirettamente portato alla seconda guerra mondiale. Solo nell’ultimo trentennio, tuttavia, il Forex è uscito da un ambito prettamente bancario e governativo grazie all’avvento di internet, con un conseguente incremento dei volumi di contrattazione e la partecipazione di operatori non specializzati.

EBOOK ANALISI CICLICA

Lascia un commento